loading...

Come scegliere un tavolo da giardino: tutti i criteri da rispettare

Tavolo da giardino

Ci sono alcuni complementi di arredo che non possono mancare in un giardino: tra questi ricordiamo il tavolo, fondamentale per mangiare in compagnia o anche semplicemente per sorseggiare un caffè con gli amici all’aria aperta.

In commercio ci sono tantissimi modelli di tavoli per esterni. È importante tenere a mente una serie di requisiti in vista dell’acquisto, per essere certi di individuare il prodotto migliore a seconda delle esigenze. Il tavolo non è solo utile, ma è anche un vero e proprio elemento decorativo!

Vediamo, quindi, come scegliere un tavolo per il giardino. Quali sono i criteri che non bisogna mai trascurare?

I materiali

Per cominciare, un tavolo outdoor deve essere realizzato con i materiali giusti. È necessario che questi siano ecologici e resistenti agli agenti atmosferici: le superfici destinate agli esterni sono soggette alla pioggia, alle intemperie, alla polvere, e si rovinano più facilmente di quelle per interni.

Per esempio sono ottimi i tavoli da giardino di legno, a condizione che siano trattati con un impregnante ad hoc e che siano idrorepellenti. Detto ciò, il legno è perfetto per i tavoli da giardino, essendo green e in completa armonia con la natura.

Altri materiali adeguati alla fabbricazione di un tavolo da esterno sono la pietra e il ferro. Ci sono anche tavoli che li prevedono entrambi: il ferro per la struttura di base, e la pietra per il ripiano.

Per il giardino vanno benissimo, poi, i tavoli di ghisa o di marmo. Come potete vedere, avete molte opzioni a disposizione. Ciò che conta è che l’articolo sia longevo, robusto, eco-friendly e poco sensibile all’usura.

Il design

Come già abbiamo accennato, il tavolo da giardino è tanto funzionale quanto ornamentale. Un altro standard da prendere in considerazione, dunque, è quello estetico.

Il giardino è un autentico biglietto da visita per la casa. Quando è presente, è il primo spazio su cui gli ospiti posano lo sguardo. Di conseguenza, è indispensabile che sia curato nei minimi dettagli, tavolo compreso.

Selezionate un modello che sia coerente con il resto dell’ambiente a livello di stile. Sul mercato ci sono eleganti tavoli classici, moderni, industrial, vintage e così via. I complementi migliori sono quelli costruiti con dovizia di particolari, ma comunque dotati di forme minimal e pulite.

Preferite un tavolo del tutto sobrio, ridotto all’essenziale, o uno con qualche decorazione in più? Un prodotto di stampo retrò, oppure uno adatto anche a un contesto contemporaneo? Avete molti tavoli tra cui decidere.

Le dimensioni

Potrebbe sembrare ovvio, ma lo specifichiamo ugualmente: se avete una zona outdoor piccola, non comprate un tavolo troppo grande. Il risultato sarebbe ingombrante e poco equilibrato, il che va assolutamente evitato in un giardino.

Sono acquistabili anche bellissimi tavolini, perfetti per un caffè in compagnia, per leggere un libro e in generale per rilassarsi all’aperto. Ce ne sono di quadrati e di rotondi, alcuni con una sola gamba, altri con tre o quattro gambe. Un paio di sedie o un divanetto per esterni, e il gioco è fatto.

Non volete rinunciare ai pranzi in giardino ma avete un’area esterna di pochi metri quadri? Un’eccellente alternativa consiste nei tavoli pieghevoli. Questi si sistemano in giardino al momento del pasto, e alla fine si chiudono e si mettono da parte. Non mancano i modelli allungabili, per accontentare tutte le esigenze.

Il colore

Parlando di come scegliere un tavolo per il giardino, è d’obbligo una parentesi sul colore. Vi suggeriamo di evitare le tonalità troppo intense o artefatte, e di prediligere invece quelle naturali, pastello o neutre.

Le tradizionali sfumature del legno, del marmo e del ferro battuto sono un must per il tavolo da giardino. Molti tra i migliori articoli non sono personalizzati con vernici, e al massimo sono trattati con un buon impregnante trasparente.

Se vi piacciono i tavoli vintage, potreste ricorrere anche a un rivestimento appositamente scrostato e invecchiato. L’effetto “anticato” regala al contesto un notevole fascino, e un mood decisamente romantico. L’importante è che il tavolo si armonizzi con il resto dell’ambiente, e che non appaia mai fuori posto.

I dettagli

I dettagli sono fondamentali in un tavolo, che sia da esterno o da interno. È nei particolari che si cela la personalità di un complemento di arredo: chiaramente non si deve cadere nell’eccesso, ma un tavolo originale è alla base di un giardino esclusivo.

Tavoli con ghirigori di ferro battuto, con lastre di vetro, con mattonelle dipinte a mano. Tavoli con le venature del marmo o del legno, con un doppio ripiano per l’appoggio di utensili e stoviglie, con piedi adornati da figure di vario tipo. Ognuno di questi elementi aiuta a definire un prodotto unico.

Vi abbiamo spiegato come scegliere un tavolo per il giardino. A questo punto, non dovete fare altro che individuare quello più adeguato alle vostre necessità.     

ORARI DI APERTURA

dal lunedì al sabato 08.30-12.30 / 15.00-19.00 ~ domenica e festivi 09.30-12.30 / 15.30-19.00
Chiusi 15 e 28 Agosto, 25-26-31 Dicembre e 1 Gennaio


IL GIAGGIOLO

via G.B.Vico, 25
55042 Forte Dei Marmi (LU)
P.IVA 01432110466
N. REA 141109

ABOUT

  • Chi siamo
  • Condizioni di vendita
  • F.a.q.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

Dove siamo

Map