loading...

L’impianto di irrigazione per un prato o giardino perfetto e in salute

impianto irrigazione giardino

La cura dell'impianto di irrigazione è indispensabile per fare in modo che un giardino o un prato siano sempre in salute.

L'impianto di irrigazione fuoriterra: pro e contro

Nel caso di un terreno di dimensioni ridotte, il consiglio è quello di fare affidamento su un impianto di irrigazione fuoriterra, che garantisce prezzi accessibili e si basa semplicemente su un tubo resistente e flessibile. Per la fuoriuscita dell'acqua, gli accessori che possono essere presi in considerazione sono diversi: dall'irrigatore alla lancia, passando per la pistola, ognuno di essi ha caratteristiche ben precise che offrono vantaggi significativi.

L'irrigatore, per esempio, consente di innaffiare unicamente nei punti in cui si ha la necessità di farlo, il che vuol dire che assicura un risparmio consistente sui consumi di acqua, mentre la lancia offre l'opportunità di distribuire l'acqua con modalità differenti a seconda che si abbia a che fare con un prato, con degli arbusti o con delle aiuole; la pistola, infine, ha il pregio di favorire una regolazione dell'intensità dell'acqua in maniera decisamente semplice. In sintesi, il ricorso a un sistema fuoriterra è suggerito anche a coloro che sono alle prime armi o che, semplicemente, pensano di non avere il pollice verde: i costi sono contenuti e non si fa fatica nel bagnare le aree verdi.

L'irrigazione a goccia: pro e contro

Nel caso in cui si opti per un impianto di irrigazione a goccia, d'altro canto, si ha la certezza di dare alle piante la quantità esatta di acqua di cui hanno bisogno: ciò vuol dire, per esempio, non doversi preoccupare dei ristagni di umidità nel terreno, che - come noto - possono favorire la comparsa e la proliferazione di batteri e infezioni fungine. Con questa tecnica l'acqua viene distribuita alle piante sulla base di tempistiche ben precise e di orari definiti: non si corre il rischio di sprechi spiacevoli e si può beneficiare di un sistema intelligente. Chi deve gestire una serra o un orto, o più semplicemente ha un numero abbastanza elevato di piante da bagnare, trova nell'irrigazione a goccia la soluzione migliore. 

La presenza di un programmatore a batteria, che deve essere connesso al rubinetto, consente di distribuire l'acqua come necessario: l'acqua passa attraverso un tubo più grande per raggiungere tubicini più piccoli che raggiungono le aree da innaffiare e che, tramite dei gocciolatori, rilasciano in maniera graduale i liquidi fino a raggiungere il livello di umidità desiderato.

L'impianto di irrigazione interrata: pro e contro

Infine, il terzo sistema che vale la pena di prendere in considerazione per assecondare le necessità di irrigazione è quello che presuppone l'adozione di un impianto interrato, che può essere programmato a distanza e assicura il massimo della precisione, per una gestione semplice ed efficace. Con l'irrigazione interrata chiunque ha l'opportunità di gestire il proprio prato e di bagnarlo anche se non si è fisicamente presenti in loco: il merito è di appositi sistemi di controllo, connessi a programmi pre-impostati, grazie a cui il giardino è curato 365 giorni su 365, senza pause né interruzioni.

La praticità è uno dei punti di forza più importanti che rendono consigliabile il ricorso a un impianto di irrigazione interrata: questo sistema, per altro, può essere utilizzato anche nel caso in cui lo spazio da gestire sia ridotto. Così, ci si può allontanare da casa - per esempio per andare in vacanza - senza preoccupazioni e avendo la consapevolezza di ritrovare, al proprio ritorno, fiori e piante perfetti. Tutte le porzioni di terreno raggiunte dall'impianto possono ricevere il quantitativo di acqua di cui hanno bisogno; in più, dal punto di vista estetico non ci sono controindicazioni di alcun genere, dal momento che non ci sono cavi o tubi in vista che si aggrovigliano o che rendono difficile camminare.

Come scegliere?

Queste, dunque, sono le tre opzioni a disposizione di chi è chiamato a decidere di installare un impianto di irrigazione per il prato o il giardino: a seconda dell'utilizzo a cui esso sarà destinato, ogni soluzione ha vantaggi e svantaggi. Quel che conta, in ogni caso, è non dimenticare mai di innaffiare le piante del giardino, ma - d'altro canto - è altrettanto importante evitare rifornimenti eccessivi, dal momento che i ristagni sono pericolosi come la siccità e rischiano di far marcire l'erba e le piante per motivi banali. Ecco perché farsi aiutare dalla tecnologia conviene. 

ORARI DI APERTURA

dal lunedì al sabato 08.30-12.30 / 15.00-19.00 ~ domenica e festivi 09.30-12.30 / 15.30-19.00
Chiusi 15 e 28 Agosto, 25-26-31 Dicembre e 1 Gennaio


IL GIAGGIOLO

via G.B.Vico, 25
55042 Forte Dei Marmi (LU)
P.IVA 01432110466
N. REA 141109

ABOUT

  • Chi siamo
  • Condizioni di vendita
  • F.a.q.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

Dove siamo

Map