loading...

7 idee per arredare un giardino in stile vintage

giardino in stile vintage

Chi possiede un giardino sa bene quanto sia importante arredarlo con eleganza e con gusto. In questo spazio si trascorrono preziosi momenti di relax: una zona all’aria aperta è ideale per leggere un buon libro, per chiacchierare con gli amici, o semplicemente per riposarsi a contatto con la natura dopo una giornata di duro lavoro!

Sono molto belli i giardini in stile vintage, caratterizzati da un fascino retrò e da uno spiccato mood romantico. In un contesto del genere è facile fare un tuffo nel passato, e lasciarsi avvolgere da una magica atmosfera. Gli esterni vintage sono accoglienti e confortevoli, in grado di trasmettere sensazioni di calore e di familiarità.

Per arredare un giardino in stile vintage bisogna adottare materiali come il legno, la pietra naturale, la terracotta e il ferro battuto. I colori dominanti sono quelli tenui e pastello: beige, perla, avorio, azzurro chiaro, rosa antico. Un must sono le classiche sfumature del legno, che si sposano benissimo con quelle delle piante in fiore.

Continuate a leggere per scoprire come allestire un ambiente di questo tipo. Un giardino vintage sarà un meraviglioso biglietto da visita per la vostra casa.

Lanterne e lampioncini per l’illuminazione

Un elemento fondamentale, in tutti i giardini, è l’illuminazione. È essenziale scegliere i dispositivi giusti, in modo che rischiarino tutti gli angoli e svolgano anche una funzione decorativa.

Per un giardino di stampo vintage raccomandiamo soluzioni come le lanterne e i lampioncini in ferro battuto. Sono splendidi gli articoli con finitura anticata, che sembrano usciti direttamente da una dimora del secolo scorso.

In commercio esistono lampioni grandi e piccoli, lanterne che si appoggiano a terra e altre che si appendono tramite un pratico gancio. Ce n’è per tutte le esigenze.

Il tavolo

I tavoli sono una componente indispensabile in un giardino vintage. Stiamo parlando ovviamente di quelli di legno, se possibile con effetto invecchiato per un risultato ancora più “a tema”. I migliori complementi vintage sono quelli che hanno un aspetto segnato dallo scorrere del tempo, o che comunque lo imitano.

 

Ciò che conta è che il tavolo sia trattato con un buon impregnante, e che sia idrorepellente essendo destinato all’esterno. In caso contrario, la pioggia e le intemperie potrebbero rovinarlo.

Le sedie e le panchine

Accanto al tavolo non possono mancare le sedie. Per arredare un giardino in stile vintage consigliamo quelle interamente di ferro battuto, o in alternativa quelle che combinano il legno con il ferro.

Al posto delle tradizionali sedie, si potrebbe anche sistemare una panchina lungo il lato del tavolo. Oltre ai modelli di legno, sono molto suggestivi i prodotti in pietra o in ghisa. Questi ultimi consentono di ricreare appieno l’atmosfera da sogno della Parigi ottocentesca!

Una sedia a dondolo per gli attimi di relax

La sedia a dondolo è una chicca per un giardino vintage. Anche in questo caso, il materiale principale è il legno: esso, chiaramente, va lasciato al naturale, così da arricchire lo spazio con le sue stupende venature.

Per questi ambienti sono perfette le sedie a dondolo con qualche particolare scrostato. Un dettaglio di questo tipo non è certo un difetto, anzi, è sinonimo di pregio. Per il resto, tali sedute sono eccellenti per trascorrere ore di relax all’aria aperta.

Un gazebo

Pochi elementi d’arredo sono romantici quanto un gazebo. Chi ha un giardino abbastanza ampio può valorizzarlo con una copertura del genere: ce ne sono a pianta quadrata, circolare, ottagonale e chi più ne ha più ne metta.

Un giardino con gazebo guadagna un fascino fiabesco, e lascia sempre a bocca aperta tutti gli ospiti. L’ideale è abbellire il tutto con qualche pianta rampicante variopinta, come il glicine, la clematide e la buganvillea.

Vasi e fioriere

fiori sono importantissimi in tutti i giardini, compresi quelli vintage. Rendono l’area outdoor ancora più pittoresca, e la permeano con le loro tonalità brillanti e con il loro profumo.

Per arredare un giardino in stile vintage sono necessari i vasi e le fioriere. Sono indicati i modelli in ghisa, in ferro e in pietra. In questi contenitori, le piante ornamentali risalteranno come vere e proprie gemme.

Coloro che si dedicano al bricolage possono anche fabbricare una fioriera fai da te. Serve solo qualche materiale di riciclo, una cassetta della frutta, oppure un cesto di vimini.

L’oggettistica vintage

Infine, per allestire un giardino vintage sono fondamentali… gli accessori vintage. Uno specchio dall’aspetto anticheggiante, una casetta per uccellini, un portaombrelli retrò, una cassetta per la posta in legno.

Bisogna evitare le tinte troppo scure e intense, e posizionare i vari oggetti così da ottenere un insieme equilibrato e libero dall’ingombro. I maggiori sprazzi di colore giungeranno dai fiori e dai dettagli: un fiocco, una decorazione ecc.

giardini vintage sono a dir poco incantevoli, e sembrano autentici ambienti fatati. Basta poco per realizzarne uno!

ORARI DI APERTURA

dal lunedì al sabato 08.30-12.30 / 15.00-19.00 ~ domenica e festivi 09.30-12.30 / 15.30-19.00
Chiusi 15 e 28 Agosto, 25-26-31 Dicembre e 1 Gennaio


IL GIAGGIOLO

via G.B.Vico, 25
55042 Forte Dei Marmi (LU)
P.IVA 01432110466
N. REA 141109

ABOUT

  • Chi siamo
  • Condizioni di vendita
  • F.a.q.
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy

Dove siamo

Map